Cerca

Login

Work in progress

Manifestazione finale " Nel magico mondo degli scacchi"

Dopo le due bellissime manifestazioni della Scuola Primaria mercoledì 7 giugno e giovedì 8 giugno presso lo stadio comunale, oggi con la manifestazione finale “Nel magico mondo degli scacchi”, presso il Castello Imperiali, i piccoli dell’Infanzia hanno concluso il percorso Scacchi a scuola.

Nel magico mondo degli scacchi si passeggia sulla scacchiera ,si incontrano i personaggi (re, regina, alfiere, cavallo ecc..), si impara a muoversi come loro, si indossano i simboli per assomigliare a loro, si formano disposizioni regolari e si cantano con loro canzoncine per ogni tipo di movimento di cui i personaggi sono capaci.

Il gioco degli scacchi per i bambini di 4 e 5 anni è stato vissuto in un contesto ludico in cui l’obiettivo ultimo non è stato giocare a scacchi ma introdurre nuovi concetti spaziale e temporale e implementare le capacità narrative e di movimento.

È stato sperimentato il senso dello spazio geometrico e delle possibilità di movimento che esso offre anche in relazione alla presenza degli altri; poi il senso del tempo, il ritmo che scandisce le azioni, il rispetto del turno, il lento cammino del pedone o il rapido passaggio dell’alfiere, e infine il senso dell’energia che nasce dalla collaborazione, personaggi che si aiutano a vicenda ,come le due torri, oppure che agiscono insieme, come tanti pedoni affiancati pronti a marciare in avanti sostenendosi l’un l’altro per vivere un momento di rispetto reciproco, do solidarietà e cooperazione. Tantissimi complimenti ai piccoli e ai docenti per averci regalato bellissime emozioni. Si ringrazia l'Amministrazione Comunale  per aver offerto l'oppportunità di realizzare questa manifestazione nella stupenda location del Castello Imperiali, un grazie al Sindaco Prof. Maurizio Bruno, agli assessori Prof. Vincenzo Garganese e  Dott.ssa Marina Turacci per essere intervenuti e aver condiviso con noi questi magici momenti.

 

Ultima modifica il Lunedì, 12 Giugno 2017 22:19

Devi effettuare il login per inviare commenti
Vai all'inizio della pagina