×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 628
Stampa questa pagina

La scuola per la vita

In occasione del ventennale della Fondazione del Gruppo Comunale AIDO (Associazione Italiana Donazione Organi), dedicato al piccolo Cosimo Luca Capuano, la Scuola Media S. Francesco d’Assisi del III Comprensivo di Francavilla Fontana, non ha potuto rinunciare ad una partecipazione così particolare e coinvolgente: il concorso indetto dalla fondazione e rivolto ad istituti scolastici di ogni ordine e grado della nostra città.

Mediante la fruttuosa sollecitazione della presidente dell’AIDO, Prof.ssa Maria Perrone, i nostri ragazzi hanno avuto modo di ottenere preziose informazioni sugli scopi umanitari di questa meravigliosa associazione e così, presi dall’entusiasmo, hanno voluto lanciare il proprio messaggio di altruismo e generosità attraverso la pittura su tela, la stesura di testi poetici, un racconto multimediale e, persino, attraverso il testo di una canzone. Gli alunni sono stati seguiti e coadiuvati dalle prof.sse Claudia Braccio, Ada Meo e Silvana Gatti.                               

Sabato 22 Novembre è avvenuta l’inaugurazione dei lavori del Concorso al Centro Artistico Culturale “La Casaccia”, dove sono intervenuti la Presidente Maria Perrone , il Maestro Gennaro Solferino ed il presidente del Centro Artistico, Piero Garganese. Con evidente soddisfazione, hanno ringraziato le scuole partecipanti e si sono soffermati sulla notevole affluenza di lavori di cui è risultato difficile stabilire una classifica.

 Sabato 29 Novembre al Teatro degli Imperiali hanno partecipato il Sindaco di Francavilla Fontana, prof. Maurizio Bruno, la presidente AIDO Comunale, Prof.ssa Maria Perrone,  e la Dott.ssa Grazia Bellanova, Coordinatrice Territoriale per la Donazione ASL di Brindisi,  che hanno tenuto una conferenza seguita da un pubblico abbastanza copioso e attento.

Ha destato molta commozione l’ascolto delle testimonianze di persone che hanno subito un trapianto e che possono continuare ad assaporare la vita, grazie alla generosità dei loro donatori. Questo, i nostri ragazzi, lo hanno compreso bene e così, quando è arrivato il momento della  premiazione, è stato un onore ed un orgoglio, scoprire che la prima classificata nella composizione di testi poetici, è stata l’alunna di 2°B Giulia Sternativo , la quale si è distinta con una poesia dal titolo “Alice”, e che le è valso il premio di 150 euro. Altri quattro alunni del nostro Istituto hanno avuto dei riconoscimenti: Desirè Caforio della 2a A e Ilenia Faggiano della 3a B, rispettivamente hanno dipinto su tela dei simboli tematici sulle donazioni. Gli altri due alunni di 3a A hanno ricevuto ciascuno un diploma e sono stati menzionati come “Segnalazioni Speciali”, in quanto fuori concorso , non essendo attinenti alle regole che richiedevano testi poetici e dipinti su tela. La giuria non ha potuto, comunque, fare a meno di notarne l’originalità poiché Monica Nigro ha scritto un racconto illustrato, emozionante e delicato , ”Un regalo per la vita”, presentandolo su power point, mentre Jonathan Candita ha scritto il testo di una canzone rap con rime perfette e dai contenuti incredibilmente toccanti. Il maestro Gennaro Solferino e la presidente Maria Perrone si sono soffermati in particolare sulla presentazione di questa canzone ed hanno espresso il desiderio di sentire al più presto la musicalità di questi versi.

Si dice sempre che l’importante è partecipare, non vincere e questa circostanza ne ha confermato la regola e l’effetto: “Segnalazione Speciale” non è solo la dedica di un semplice diploma, bensì è il riconoscimento da parte di noi insegnanti che ognuno dei nostri ragazzi è speciale e che la scuola è un veicolo straordinario mediante il quale essi possono dar credito alle proprie capacità, confermare l’intelligenza, sviluppare la sensibilità e valorizzare la loro stessa vita.

 

                                                        SAM 1126               

                                                           Giulia Sternativo  2^B                         Desirè Caforio 2^A

 

Ultima modifica il Giovedì, 11 Dicembre 2014 19:56

Devi effettuare il login per inviare commenti